Select Page

23.a edizione – 30 marzo 2019

Consulta tutte le classifiche 2019

Giornata di festa e sport, quest’oggi, sabato 30 marzo 2019, in Val Gardena, al cospetto della magnifiche Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO dell’Umanità. Ad andare in scena è stata la 23.a edizione della Gardenissima, gara di sci alpino tra le più lunghe al mondo, con oltre 115 porte di gigante e supergigante e uno sviluppo superiore ai 6 km. Al via, dagli oltre 2400 metri di altitudine del Seceda, più di 700 sciatori, provenienti da tutta Europa, e anche da altri continenti.

La Gardenissima 2019 è stata vinta dagli atleti italiani della Coppa del Mondo di sci alpino. Tra le donne ha primeggiato la valdostana Federica Brignone, mentre in campo maschile il più veloce è stato l’azzurro Mattia Casse.

La peculiarità, e uno dei grandi punti forza di questa gara, è che centinaia di sciatori amatoriali possono misurarsi sulla stessa pista, nella medesima giornata, con i campioni dello sci di oggi e di ieri, potendo in questo modo misurare la loro prestazione con quella dei migliori interpreti della disciplina. 

Impeccabile, come sempre, l’organizzazione della manifestazione, con pista in perfette condizioni per tutti gli atleti e una super festa allestita nella zona di arrivo, con musica, dolci, specialità gastronomiche  e bevande per tuti i partecipanti. Coinvolgente la cerimonia di premiazione, con oltre 100 premi assegnati.

Domenica 31 marzo, appuntamento con la Gardenissima KIDS.

Per la prossima edizione della Gardenissima la data da fissare in calendario è sabato 4 aprile 2020: save the date!

Fotografie Gardenissima 2019

Veduta dal Seceda, Gardenissima 2019

Federica B rignone vince la Gardenissima 2019

Classifica Gardenissima 2018, 22° Edizione – Val Gardena (BZ)

Classifica Maschile
1. Christof Innerhofer 2. Daniel Hemetsberger 3. Alexander Prast
4. Alex Hofer
5. Mattia Casse

Classifica Femminile
1. Nicol Delago
3. Federica Brignone (ITA)
2. Verena Stuffer (ITA)
4. Nadia Delago (ITA)
5. Simari Bikner Angelica (ARG) (4.02.04)

Tutte le classifiche complete

La cronaca della giornata – 650 atleti e semplici sportivi si sono presentati anche quest’anno al cancelletto di partenza della 22a Edizione della Südtirol Gardenissima, in rappresentanza di dodici Nazioni, per sfidarsi e divertirsi sulla lunga pista del Seceda.

Lo slalom gigante più lungo del mondo (1033 metri di dislivello per 117 porte) che, come da tradizione, pone fine alla stagione sciistica si è concluso con la vittoria, in campo maschile di Christof Innerhofer (3.32.70), che ha preceduto di pochissimo Daniel Hemetsberger (3.33.91) e Alexander Prast (3.36.98); mentre, nella categoria femminile, ha dominato Nicol Delago (3.44.09), lasciando il secondo posto a Federica Brignone (3.45.23) e il terzo a Verena Stuffer (3.46.00). La pista perfetta ha consentito a Christof Innerhofer non solo di vincere ma anche di batter il record del tempo impiegato per questa gara (in 22 anni).

Le splendide vette delle Dolomiti hanno incorniciato una bellissima giornata all’insegna dello sport, del divertimento e del sano spirito agonistico che ha pervaso gli atleti e gli sportivi che si sono lanciati dal cancelletto, posto sulla vetta del Monte Seceda, lungo il pendio che li ha portati fino al traguardo a S. Cristina. Il caloroso abbraccio di un folto pubblico ha lenito le sofferenze e la fatica.

Con grande attenzione è stata seguita anche la gara delle Ski Legends, un gruppo di grandi campioni del passato, che hanno preso parte alla gara. Per l’edizione 2018 si sono presentati al cancelletto miti del passato come Peter Runggaldier, Werner Perathoner, Marc Giarardelli, Giorgio Rocca, Delago Oskar e Vanz Federico. Tra le donne, Maria Rosa Quario, Paola Magoni, Regina Häusl-Lenz, Daniela Zini. Ad imporsi, in questa speciale categoria, è stato Federico Vanz, che ha preceduto Jonas Senoner e Peter Runggaldier. Nella categoria femminile ha vinto Isolde Kostner, precendo Maria Rosa Quario e Daniela Zini.

Infine, musica, piatti tipici della cucina ladina e tanto divertimento hanno reso la Sûdtirol Gardenissima una grande festa sulla neve, che ha coinvolto tutti tra autografi, sorrisi e buonumore.

Domani toccherà, invece, ai ragazzini dell’attesissima Südtirol Gardenissima Kids, una gara di sci molto particolare dedicata ai “campioncini” della neve, in programma domenica 8 aprile. La partenza è prevista alle ore 9, quando i piccoli sciatori sono chiamati a sfidarsi in uno slalom tutt’altro che semplice, che andrà in scena in un percorso spettacolare di 2 chilometri con un dislivello di 463 metri che si sviluppa dal Monte Seceda, fino alla stazione a valle della seggiovia Fermeda.