Select Page

Il forte più alto d’Europa, rivive con il Trofeo Monte Chaberthon a Cesana (TO) il 24 giugno, sesta tappa delle Skyrunner® Italy Series. Vincitori di giornata sono Paolo Bert e Cecilia Pedroni, che bissano il successo della Bella Dormiente SkyRace®.

Il forte, che domina i 26 km e 1.939m di dislivello del percorso dall’alto dei suoi 3.131m, è tornato alla ribalta sportiva, dopo che varie gare lo avevano raggiunto più volte, sia in versione transfrontaliera che nazionale e oggi come in passato ha regalato un’altra bella pagina di skyrunning.

Come da copione, la new entry delle SNS Cecilia Pedroni è inarrivabile anche qui e le compagne di podio Alice Prin e Paola Pezzoli restano a 11’ e 18’ di distanza rispettivamente. Le 3h25’29” valgono anche il nuovo record femminile per Pedroni.

Più aperta la gara maschile dove sono in lotta i due atleti del team Valetudo-Serim, Fabio Bazzana e Paolo Bert che, grazie ad un forcing finale, vince in 2h49’11” con meno di 2’ di distacco. Terzo a 6’ un ottimo Filippo Rossi.

Ancora una volta, Pedroni si dimostra padrona assoluta delle SNS e nuova stella del panorama skyrunning nostrano. Domina incontrastata sia la classifica Sky Classic, sia la combinata.
Al maschile la lotta resta ancora molto aperta per la classifica Sky Classic, con Bert, Bianchi, Carrara e Pintarelli possibili pretendenti al titolo, mentre per la combinata il leader e favorito per la vittoria finale rimane Luca Carrara, già campione della passata edizione.

Prossimo appuntamento sarà ancora una Sky Classic, la Pizzo Stella SkyMarathon a Fraciscio di Campodolcino (SO): 35 km e 2.650m+ tutti da vivere l’8 luglio.

Classifica gara
Uomini
1. Paolo Bert – ITA – 2h49’11”
2. Fabio Bazzana – ITA – 2h51’06”
3. Filippo Rossi – ITA – 2h56’32”

Donne
1. Cecilia Pedroni – ITA – 3h25’29”
2. Alice Prin – ITA – 3h36’58”
3. Paola Pezzoli – ITA – 3h43’19”