Select Page

L'estate Valdostana si accende tradizionalmente nel mese di giugno dei fuochi delle feste popolari: il 24 giugno i "Fuochi di San Giovanni", antichissimo rito ancestrale passato poi alla tradizione cristiana, animeranno Cogne e Gressoney-Saint-Jean, che festeggia anche, per l'occasione, il suo santo patrono, Sankt Johanz. I festeggiamenti hanno inizio la sera del 23 giugno: tutte le frazioni, una dopo l’altra, accendono i propri fuochi e i loro abitanti festeggiano con brindisi e spisie (tipici spuntini) aspettando il giorno seguente, festa del Patrono.

Dal 20 al 24 giugno Gressoney-Saint-Jean festeggia anche la Bierfest, giunta alla 21^ edizione: come da tradizione, giungono ogni anno nel paese per l'occasione circa 15 mila litri di birra prodotta nella birreria del Barone Beck Peccoz.

Accenderà il colle del Piccolo San Bernardo il 21 giugno 2013 il solstizio d'estate, momento astronomico importante e celebrazione coinvolgente ed emozionante: presso il cromlech, complesso megalitico risalente al III millennio a.C. dopo le 19, al calar del sole, le ombre che avanzano da dietro la sella di Lancebranlette disegnano forme particolari all'interno del cerchio di pietre, regalando uno spettacolo affascinante.

Il Piccolo San Bernando è ancora luogo della "Pass Pitchü", il "passaggio del Piccolo", festa che segna l'apertura del valico durante la stagione estiva e che sancisce il rinnovo dei legami storici e culturali tra le genti della Valle d'Aosta e della vicina Savoia. La festa è anche un occasione per riunire gli artigiani delle due valli che espongono i loro prodotti ( sculture in legno, ferro battuto, vasellame, pittura e prodotti tipici regionali).

"Invaderanno" il colle del Gran San Bernardo l'8 e il 9 giugno le auto d'epoca, con la nota manifestazione motoristica "Aosta – Gran San Bernardino".

Sempre in tema di motori, il 30° Raduno Internazionale delle moto Gold Wings, in programma dal 27 al 30 giugno ad Aymavilles.

L'estate valdostana si popolerà inoltre dei mercatini di giugno: il primo fine settimana di giugno si terrà a Courmayeur "Fura totte", vera e propria occasione di shopping en plein air lungo le vie centrali della cittadina ai piedi del Bianco.

Il 2 giugno sarà il momento del "Mercatino dell'occasione e dello scambio" di Verrès, appuntamento con l'antiquariato.

Il 9 giugno Aosta ospiterà invece in piazza Chanoux "Lo Tsaven", mercato di prodotti alimentari biologici e tradizionali: un ricco “paniere”, lo tsaven appunto, ricco dei prodotti della tradizione valdostana, i DOP, i DOC, e i biologici. Per offrire ai consumatori una più ampia gamma di prodotti, il mercatino ospita anche produttori del vicino Piemonte e della Liguria.

Ancora domenica 9 giugno Antey-Saint-André si tingerà dei mille colori dei fiori ospitando la mostra-mercato “Cervino in fiore”.

Chiuderà il ciclo dei mercatini del primo mese estivo l'evento "De…gustando tra i mulini" , mercatino eno-gastronomico di La Magdaleine che si terrà il 23 giugno 2013.

Alla celebrazione dei SS Pietro e Paolo sarà dedicata l'ultima parte del mese del sole con i riti del fuoco: il 29 giugno enormi falò faranno brillare nella notte la cima del Mont Saron, nel territorio di Allein, in Valpelline; il giorno successivo avrà quindi luogo la processione in vetta.

I Santi Pietro e Paolo saranno infine festeggiati anche a Saint-Oyen, nella Valle del Gran San Bernardo con i grandi falò dei “Foua de Saint Pierre et Paul”.