Select Page

Giuliano Razzoli si ripete. Dopo il podio scaccia fantasmi della scorsa settimana a Kranjska Gora, il 31enne alpino di Villa Minozzo, replica anche alle finali di Meribel, rimanendo alle spalle di un imprendibile Marcel Hirscher, ieri ufficialmente trionfatore della quarta Coppa del Mondo assoluta.

Razzoli, quinto a metà gara, mette in pista una seconda solida, veloce soprattutto nella parte centrale, dove l’emiliano è decisamente a suo agio. E alla fine arriva un altro bellissimo secondo posto. Terzo è il russo Khoroshilov, a suggellare la stagione della sua crescita agonistica.

Peccato per Stefano Gross, al comando dopo la prima manche, anche se solo per un centesimo, ma un po’ più rigido nella seconda. Il fassano si piazza al sesto posto finale, che gli vale il sesto posto anche nella classifica di disciplina con 430 punti. Razzoli invece è ottavo con 350 punti.

Patrick Thaler è 18/o sia nello slalom finale che nella classifica di specialità.