Select Page

Ottima prova di Giuliano Razzoli nello slalom speciale maschile di Zagabria, terza prova stagionale fra i pali stretti della Coppa del mondo. Il campione olimpico, primo al termine della manche di apertura e vincitore proprio sulla pista Crveni Spust nel 2010, ha raccolto un 4° posto, a soli 4/100 dal podio. 

Lo slalom speciale è stato vinto da Andre Myhrer, primo davanti al "padrone" di casa Ivica Kostelic, staccato di 10 centesimi. Sul podio anche Mattias Hargin, autore di una rimonta storica che lo ha portato dal 30° posto della prima sessione alla terza posizione finale.

Di rilievo il risultato di squadra dell'Italia, che vede quattro atleti classificati nei tredici. Oltre a Razzoli hanno ben figurato Cristian Deville, quinto, Manfred Moelgg, nono e il giovane Stefano Gross, tredicesimo (è il suo miglior risultato in Coppa del Mondo).

La classifica generale è sempre guidata dall'austriaco Michael Walchhofer con 409 punti, davanti a Silvan Zurbriggen a quota 396; Innerhofer è il miglior azzurro in 16a posizione.

Sabato 8 gennaio l'appuntamento con i campioni dello sci sulle Alpi è ad Adelboden, con il classico slalom gigante sulla  mitica pista Chuenisbärgli; domenica 9, sempre sulle nevi elvetiche, va in scena una prova di slalom speciale.

Foto: Giuliano Razzoli sale sul poduio di Kranjska Gora 2009 – foto archivio Fisi by Pentaphoto