Select Page

Vacanze in natura, insieme alla famiglia. E’ questo lo slogan di “Una Montagna di Rifugi”, il progetto Interreg III A sostenuto dalla Comunità Europea per lo sviluppo dell’accoglienza in montagna in oltre 200 rifugi tra Valle d’Aosta, Haute Savoie e Savoie.  

Sabato 23 e domenica 24 giugno alcuni dei rifugi aderenti all’iniziativa apriranno ufficialmente la stagione, con menu speciali, gruppi folkloristici, escursioni guidate, stage di arrampicata sportiva,  percorsi in mountain bike e così via.

In Valle d’Aosta sono cinque i rifugi che presentano programmi particolari. Nella Valle di Gressoney, il rifugio Alpenzù, ubicato nella frazione omonima, propone il tradizionale falò di San Giovanni. Alpenzù Grande, tipico villaggio walser con il mulino, il forno e la fontana comunitari e la graziosa cappella del 1663 dedicata a Santa Margherita, è uno dei luoghi in cui da tempo immemore, nella notte “magica” del solstizio d’estate, si accende un fuoco, con funzione purificatrice, ben visibile dal fondo valle.

Nella Val d’Ayas, sopra Brusson, il rifugio Arp organizza un corso di arrampicata, su una vicina falesia, chiodata di recente ed escursioni con guida alpina ai laghi, con osservazioni di flora e fauna.

Al rifugio Ferraro, nel villaggio walser di Resy, sopra Saint-Jacques, i giovani “sabotiers” della Val d’Ayas installeranno un atélier di scultura dei tradizionali zoccoli in legno ricavati interamente da ceppi di pino cembro.

Il rifugio Crête Sèche, a Bionaz, in Valpelline offre una passeggiata a dorso d’asino e arrampicata con guida alpina e il rifugio Oratorio di Cuney suggerisce per la domenica escursioni con guida alpina nei dintorni del rifugio.  Cene con prodotti tipici della tradizione locale e serate a tema, con musica dal vivo, spettacoli folkloristici e proiezione di diapositive di montagna, completano il programma, nato per promuovere una vacanza adatta a giovani e famiglie che vogliono provare esperienze autentiche, in località non necessariamente “esotiche”.
Al progetto “Una montagna di rifugi” aderiscono numerosi altri rifugi della Valle d’Aosta.

Rifugio Arp
Tel. 0165.257284
Cell: 3481548012 
mail: info@rifugioarp.it    
web: www.rifugioarp.it

Rifugio Ferraro
Tel. 0125.307612
cell. 33513445567
mail: info@rifugioferraro.com
web: www.rifugioferraro.com

Rifugio Alpenzù
Cell. 338 2562229
web: www.alpenzu.it

Rifugio Crête Sèche
Tel. 0165 764062
Cell. 347 0330713
mail: daniele@rifugiocreteseche.it
web: www.rifugiocreteseche.it

Oratorio Di Cunéy
Tel. 0165 770049
mail: rifugiocuney@libero.it
web: www.rifugiocuney.it/