Select Page

Initial Park nasce con l’obiettivo di realizzare non solo una struttura sportiva, ma anche un luogo di aggregazione per snowboarder e sciatori freestyle ad Aprica, lontano da logiche di business e competizione esasperata.

Un posto, insomma, dove sentirsi in armonia tra amici rider, neve, musica e montagna. Ognuno è il benvenuto, chiunque voglia dividere con noi la vibrazione intensa e pacifica del park; che tu abbia 5 o 50 anni non importa, da noi serve voglia di stare insieme, voglia di progredire, crescere, conoscere altre persone o anche solo di starsene per un attimo fuori dal casino e dentro al gusto per la vita.

L'idea è quella di creare un luogo che sappia andare incontro anche a chi si avvicina al freestyle per la prima volta, per imparare a conoscere un park e tutto quello che vi succede dentro, dai fondamentali alle manovre più grosse, musica, gente e macello compresi.

Per quanto riguarda le caratteristiche del park, il progetto di quest'anno prevede:

  • Linea M (slide)
    Rainbow-box 6m, Kinked-box 9m, rail scatolato (piatto-discesa) 9m, Battleship-box 9 m, 1 Bidone per bonk, Wallride 2×3 m
  • Linea L (jump)
    Kicker 4m, kicker 8m
  • Linea easy (slide)
    Butter-box 3m, box 3m, box 6m, rail scatolato 1,5m salita, rail scatolato 1,5m discesa
  • Linea easy (jump)
    Mini Boarder/Ski-cross con kicker 1m, kicker 2m

La struttura è stata realizzata in un'area raggiungibile a piedi dal paese – Campetti di Aprica – ed è servita da uno skilift con illuminazione e conseguente possibilità di apertura serale.

Il progetto è disegnato da Marco “Nuvola” Valentini del Freeride Team, le strutture (rail e box) sono realizzate da Apocalypse-Snow, posate e mantenute dalla Initial-Crew che, con il cuore e il badile, a titolo volontario, si occupa della gestione dell’area.