Select Page

Ben 80 modelli di sci, 400 paia di scarponi, caschi e maschere tutti da testare assieme agli esperti del Pool sci Italia. Non poteva scegliere una migliore apertura di stagione Pila, tra il 4 e il 5 dicembre prossimi. Tutto il comprensorio valdostano sarà a disposizione degli appassionati che vorranno provare gli attrezzi dedicati all’agonismo, al freeride, al cross, con la consulenza degli esperti delle aziende leader sul mercato.



Un’apertura di stagione all’insegna delle innovazioni tecniche, dunque, quella proposta da Pila, che, grazie al livello tecnico delle sue piste, può contare su un pubblico qualificato di sportivi. Non mancheranno però le novità nel comprensorio. Nel corso dell’estate la Società delle Funivie di Pila ha lavorato per limare le code. Tutti gli impianti di maggior afflusso sono dotati di tappeti d’imbarco: oltre a quelli già in funzione sulle seggiovie della Nouva, del Couis 1 e 2, del Grimod, della Liaison, anche il Grimondet ne è stata provvisto.



Infine, dopo l’apertura delle piste Bellevue, Lo Goil e Alpage, divenute altrettante attrazioni del comprensorio, anche la più classica discesa di Pila, la pista dedicata a Renato Rosa, nota come il Bosco, è stata oggetto di modifiche che l’hanno portata a superare i severi test per l’omologazione delle discipline veloci. Si sono rifatte il look pure le piste Lo Goil e Leissé, migliorando e allargando i tracciati. Un nuovo raccordo, nella zona del Couis 2, congiunge Lo Goil alla storica discesa del Grimod.

Anche le bizze del meteo non saranno più un problema. Per garantire la sciabilità durante l’intera stagione, è stata aumentata del 70% la potenza dell’impianto di innevamento programmato.



Info:



Funivie di Pila

tel. 0165 521148

fax 0165 521437

info@pila.it

www.pila.it



Consorzio turistico L’Espace de Pila

tel. 0165 521055

info@pilaturismo.it

www.pilaturismo.it