Select Page

Sappada (BL) 6 marzo 2005 – Sono Walter Polla e Giuliana Lamastra i vincitori della prima edizione del Sappada Winter Triathlon, competizione della triplice disciplina andata in scena questa mattina nello splendido Stadio del Fondo di Plodn. Il bolzanino Polla, già nazionale di winter triathlon, ha lasciato sfogare i diretti avversari, Maurizio De Ponte e Luca Nascimbeni, nella prima frazione di 9 chilometri di corsa a piedi per poi innestare il turbo nella parte ciclistica (dove sui 12 chilometri ha fatto segnare il terzo miglior tempo), e conquistare definitivamente la testa della corsa nella parte finale dei 10 chilometri di sci di fondo. Polla che difende i colori del Triathlon Alto Adige Sudtirol, ha chiuso con il tempo 1:27’57” precedendo di 2’34” l’amico ventottenne Emanuele Marchi del team Progetto Vista Triathlon che ha dimostrato una buona preparazione generale in tutte e tre le discipline. Terzo gradino del podio per il ferrarese Maurizio De Ponte.



Nella gara femminile il successo non è mai stato messo in discussione: Giuliana Lamastra ha condotto la testa della gara dall’inizio fin sotto lo striscione d’arrivo (tempo finale di 1:43’49”) e Arianna Pasquariello e Luisa Casagrande si sono dovute accontentare degli altri due gradini del podio. Per la portacolori del Val d’Aosta Triathlon Club, doppio successo, perché sommando il tempo odierno con quello della gara di winter triathlon di Flassin, ha potuto conquistare il primo posto nella neonata combinata, a fianco del suo compagno di squadra e di vita, Luca Alladio. Inoltre, la poliedrica Giuliana, è stata oggetto delle attenzioni della troupe di Icarus, trasmissione televisiva di Sky Sport che manderà in onda un servizio sulla manifestazione.



Gara aperta anche ai non tesserati della federazione FITRI, dove nella classifica “promozionale” disputata sulle distanze ridotte di un giro (6 km podismo, 9 km mtb e 7 km sci di fondo) hanno vinto Purian Festini e Adriana Gnocchi. Tra i settanta iscritti anche le staffette composte da tre atleti per team, uno per disciplina: successo del Friesian Team, sodalizio organizzatore a fianco dei Camosci di Sappada, con Mirko Galli (corsa a piedi), Francesco Cedrola (mountain bike) e Marco Zaffaroni (sci di fondo).



Tutta la gara si è svolta, come già detto, su anelli di neve all’interno dello Stadio di Fondo di Sappada, perfettamente battuti dai volontari dell’AS Camosci: per il podismo e lo sci è stato ricavato un circuito di 3 chilometri mentre la mtb si è svolta su un secondo anello di 4 chilometri, ambedue ripetuti tre volte (due nel caso della gara “promozionale”). Successo anche organizzativo per il binomio costituitosi appositamente per l’occasione: il Friesian Team e l’AS Camosci hanno lavorato congiuntamente per mettere in scena questa prima edizione.





Info:

Friesian Team www.friesianteam.com

Associazione Sportiva Camosci: www.camosci.it