Select Page

Il Parco Naturale del Monte Dobratsch, nella Regione di Villach a pochi chilometri da Tarvisio, si distingue per la sua particolare flora e fauna, e per le sue diverse fasce climatiche. Qui tutti gli amanti del trekking potranno seguire facili itinerari alla scoperta delle numerose specie animali che lo abitano in compagnia di guide esperte.

New! Tra la fine di agosto e gli inizi di settembre si potranno ammirare da un punto di osservazione strategico, la “Skywalk” una piattaforma panoramica che si sporge per ben sette metri sul vuoto di un dirupo, stormi di uccelli anche di 30 esemplari (rapaci, falchi pecchiaioli, rondoni maggiori) che migrano verso i paesi caldi per passare l’inverno.

Avventura in canoa lungo il Gail. Ma non solo trekking, le bellezze del parco naturale del Dobratsch si possono scoprire anche in canoa lungo il fiume Gail, sul versante sud del monte. Qui si pagaia immersi nel silenzio di un ambiente selvaggio e quasi primitivo, originatosi nel 1348 a causa di una frana. Habitat ideale per diverse specie di animali, il Dobratsch è di grande interesse per biologi e naturalisti, che giungono da ogni parte del mondo.

Imparare camminando tra i fiori del giardino botanico alpino “Alpengarten Villach” e il sentiero didattico di Rostratte – Salendo lungo i pendii del Dobratsch è impossibile non soffermarsi ad ascoltare il silenzio e respirare i profumi che rendono uniche le sue escursioni. L’“Alpengarten” della Villacher Alpe che si raggiunge facilmente a piedi dal parcheggio N.6, indicato anche sulle piantine, è un vero e proprio gioiello botanico. Fondato nel 1973 con lo scopo di presentare ai visitatori tutta la bellezza e i profumi introvabili altrove della flora delle Alpi Orientali si estende su di un'area di oltre 10.000 mq, dove si trovano 900 specie vegetali (www.alpengarten-villach.at , aperto da fine maggio all’inizio di settembre).

Il rifugio Gipfelhaus. Il modo migliore per raggiungere il Monte Dobratsch è percorrere la Villacher Alpenstrasse (www.villacher-alpenstrasse.at/it/ ), una strada panoramica di bene 16,5 chilometri lungo la quale si possono ammirare splendidi scorci sulla città di Villach, sulle Caravanche, sulle Alpi Giulie e sulla zona franosa più grande delle Alpi orientali lungo il versante meridionale del monte. Il pedaggio è a pagamento, ma per i possessori della Kärnten Card, con la quale si possono visitare liberamente più di 100 mete turistiche carinziane gratuitamente oltre ad avere molti altri vantaggi, è libero (per informazioni www.kaerntencard.at ). Lungo la strada alpina di Villach vi sono numerosi punti informazione e zone di sosta. A quota 1.732m il parcheggio Rosstratte (N.11), facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici, è diventato il punto di partenza per escursioni con cui si può arrivare proprio sulla cima del Monte Dobratsch al nuovo rifugio Gipfelhaus.

Qui infatti è possibile gustare saporiti piatti tradizionali o golosi dolci tipici. Pernottamento in camera doppia: da 36,00 Euro a persona (senza prima colazione). Per chi invece non vuole spingersi fino in vetta, irrinunciabile una sosta alle malghe Rosstrattenstüberl e Aichingerhütte dove, oltre a deliziosi piatti della tradizione locale, si potrà godere di una splendida vista sul paesaggio della valle.