Select Page

Inaspettata ma certamente attesa la neve che stamani ha ricoperto l'abitato di Macugnaga e le sue piste da sci. 

In un inverno particolarmente imprevedibile dal punto di vista climatico, la caduta primaverile della neve consentirà alla stazione sciistica di protrarre la propria stagione fino al 1 maggio 2007. Oltre 50, infatti, i cm di neve fresca caduti sul comprensorio del Monte Moro, a 3000 metri di altitudine.

La propizia caduta di coltre bianca permette quindi a tutti gli appassionati della neve di sciare nel periodo di Pasqua, e non solo, nello splendido comprensorio che domina la Est del Rosa. Spazio anche agli amanti dello snowboard che potranno cimentarsi in salti e acrobazie nell'attrezzato Pinksnowpark del Monte Moro.

Sempre con gli sci ai piedi sarà possibile praticare l'eliski, con l'ausilio del Corpo Guide Alpine di Macugnaga che organizza ascese sulla catena del Monte Rosa. E per chi ama paesaggi mozzafiato, accompagnati da esperte guide, è possibile "ciaspolare" a 3000 metri al Monte Moro, tra la neve fresca ammirando l'imponente est del Rosa.