Select Page

A Torino, Tra il 22 e il 27 ottobre, si susseguiranno appuntamenti di diverso genere, tra i quali:
– due concerti ufficiali, il 24 ottobre alle 21,30 al Monte dei Cappuccini, i Modena City Ramblers e il 26 ottobre sempre alle 21 al Conservatorio “Giuseppe Verdi”, il Coro Edelweiss del Cai-Torino e il coro UGET Torino;
– due importanti convegni: Montagna cultura e coralità alpina il 24 ottobre e La montagna unisce, aiuta e cura / Montagnaterapia il 25. – una serie di concerti di cori in chiese della città, in altre location, e in Piazza San Carlo, nei giorni 26 e 27 ottobre;
– la presentazione di CAI 150. Il libro e del lavoro di riordino degli archivi CAI. E il ricordo dei dieci anni di creazione dell’Area Documentazione del Museomontagna, il 26 ottobre.
Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito, escluso il concerto del 26 ottobre al Conservatorio

In questi mesi, grazie alle iniziative e alla promozione del Centocinquantenario, il Museo Nazionale della Montagna ha avuto un momento di grande rilancio. Come ricorda Aldo Audisio, direttore del Museomontagna: «In un periodo di crisi delle Istituzioni museali noi, grazie alla mostra celebrativa e a tanti eventi, oltre alla nostra esposizione permanente, stiamo registrando un rilevante aumento delle presenze. Nei primi mesi del 2013 i nostri visitatori sono aumentati del 11,5%. Non si tratta solo di torinesi, molti provengono dall’estero e tanti sono i gruppi del Club Alpino. Questo successo crescente di visite, che sicuramente aumenterà ancora tra il 22 e il 27 ottobre, è stato possibile grazie all’impegno di tutta la struttura e di tutti i collaboratori; ma anche grazie all’affiancamento della Città di Torino, al determinante sostegno della Compagnia di San Paolo e a quello della Regione Piemonte. Non ultimi la scelta del CAI di fare di Torino e del Museo il cuore dei festeggiamenti ufficiali, garantendone la fattibilità».

Il momento più importante, per l’aspetto celebrativo, si svolgerà il 23 ottobre con lo scoprimento di una targa, dedicata ai 150 anni del CAI, al Castello del Valentino (luogo della fondazione) e l’incontro/omaggio nella Sala Rossa del Consiglio Comunale.

Oltre agli eventi pubblici i giorni dei festeggiamenti saranno occasione di incontri di lavoro e assemblee:
– 22 e 23 ottobre, prima riunione dei direttori dei Musei di montagna collegati ai Club alpini: Berna, Chamonix, Innsbruck, Monaco di Baviera, Mojstrana, Sabadell, Torino, Zakopane;
– 23 ottobre, festa sociale del CAI Torino;
– 26 e 27 ottobre, riunione BiblioCai, con i rappresentanti delle biblioteche CAI;
– 26 ottobre, convegno CAAI (Club Alpino Accademico Italiano;
– 27 ottobre, assemblea Club 4000.

Da martedì 22 a domenica 27 ottobre, al Museo Nazionale della Montagna sono sempre visitabili l’allestimento permanente e le tre esposizioni temporanee: CAI 150. La mostra / Bambole giocattoli e sogni alpini. La famiglia Bonini tra fotografie e montagne / Sul filo delle vette. Lamette da barba & montagne. Sono previste aperture straordinarie delle Aree Espositive, Incontri e Documentazione in occasione degli eventi; momenti in cui l’ingresso sarà gratuito.

Un grande e articolato programma per avvicinare al CAI e alla montagna, in linea con quanto scritto da Umberto Martini, presidente generale, nel libro ufficiale dei festeggiamenti: «La storia, la nostra storia, come bene culturale della nostra collettività non deve cristallizzarsi come un reperto museale, bensì deve essere letta come un work in progress, una realtà dinamica che costituisca alimento e stimolo alle future generazioni alle quali spetterà di condurre il Sodalizio verso il bicentenario.  Un anniversario, non rivolto quindi al passato, ma proiettato nel futuro per consentire la continuità e la crescita della conoscenza».

Programma

MERCOLEDÌ, 23 OTTOBRE
Castello del Valentino, Porticato esterno, Viale Mattioli 39
12.30 Incontro presso la lapide della fondazione CAI
13.00    Cerimonia: scoprimento della lapide CAI 150, presso la lapide della fondazione

Comune di Torino, Palazzo Civico, Piazza Palazzo di Città 1
16.00    Celebrazione: 150° di fondazione CAI, nella Sala Rossa del Consiglio Comunale

GIOVEDÌ, 24 OTTOBRE
Museo Nazionale della Montagna, Area Incontri, Sala degli Stemmi, Piazzale Monte dei Cappuccini 7
09.30    Convegno: Montagna cultura coralità alpina, 1ª sessione
15.30    Convegno: Montagna cultura coralità alpina, 2ª sessione

Museo Nazionale della Montagna, Area Esterna, Piazzale Monte dei Cappuccini
20.45 Spettacolo: Il Monviso di un contastorie / C. Zanotto Contino e l’asina Geraldina
21.30    Concerto: Modena City Ramblers

VENERDÌ, 25 OTTOBRE
Museo Nazionale della Montagna, Area Incontri, Sala degli Stemmi, Piazzale Monte dei Cappuccini 7
14.30    Incontro: CAI 150. La montagna unisce, aiuta e cura / Montagnaterapia
18.30    Presentazione: CAI 150. Il libro

SABATO, 26 OTTOBRE
Museo Nazionale della Montagna, Area Incontri, Sala degli Stemmi, Piazzale Monte dei Cappuccini 7
16.00    Presentazione: Viaggio nel web tra le carte del CAI del Piemonte e della Valle d’Aosta
18.00 Cerimonia: Decimo anniversario Area Documentazione Museomontagna / segue visita

Diversi luoghi sull’asse Piazza Vittorio Veneto – Piazza Solferino: Chiesa SS. Annunziata, Cortile del Rettorato dell’Università, Atrio del Teatro Regio, Reale Chiesa di San Lorenzo, Chiesa San Tommaso Apostolo, Santuario di San Giuseppe
16.00-17.30 Concerti: Cori in Città / maratona corale, 1ª parte

Conservatorio di musica “Giuseppe Verdi”, Sala Concerti, Piazza Bodoni
21.00    Concerto: Cori per CAI 150 / Coro Edelweiss Cai-Torino e Coro UGET Torino

DOMENICA, 27 OTTOBRE
Concerti in  Piazza San Carlo
10.30-12.00 Concerti: Cori in Città / maratona corale sotto i portici della piazza

Diversi luoghi sull’asse Piazza Vittorio Veneto – Piazza Solferino: Chiesa SS. Annunziata, Cortile del Rettorato dell’Università, Atrio del Teatro Regio, Reale Chiesa di San Lorenzo, Chiesa San Tommaso Apostolo, Santuario di San Giuseppe
16.00-17.30 Concerti: Cori in Città / maratona corale, 2ª parte

Foto: il primo stemma del CAI Torino