Select Page

Cascate di ghiaccio, suggerimenti di comportamento

Alla luce dei recenti interventi di soccorso eseguiti dal Soccorso Alpino Valdostano su alcune cascate di ghiaccio nella Valle di Cogne, l’U.V.G.A.M. – Unione valdostana Guide di alta montagna – e la Società delle Guide alpine di Cogne propongono alcuni suggerimenti di comportamento, dettati dalla professionalità e dalla esperienza della categoria.

Tutti i ghiacciatori e ice-climbers che desiderano affrontare l’ascensione di una cascata di ghiaccio dovrebbero seguire una serie di regole:

  • Programmare una salita adatta alle capacità della cordata.
  • Pianificare in anticipo un’ascensione alternativa nel caso la via scelta in prima battuta fosse già affollata (“piano B”).
  • Acquisire tutte le informazioni necessarie per la salita: topoguide, carte topografiche, relazioni, report recenti, ecc.
    Informarsi presso le Guide alpine locali.
  • Affrontare la discesa in tempi utili, per avere sufficiente visibilità e non dimenticare la pila frontale in fondo allo zaino.
  • Possedere una buona esperienza di movimentazione su terreno alpinistico classico: l’arrampicata su ghiaccio non è la trasposizione invernale dell’arrampicata sportiva su roccia.
  • Sarebbe buona norma lasciare indicazioni sulla destinazione scelta agli operatori turistici di Cogne presso i quali si soggiorna.
  • Gli operatori turistici possono contattare le Guide alpine di Cogne per fornire informazioni sulla scelta dell’itinerario di salita.
  • In caso di problemi, emergenza o soccorso chiamare il numero di emergenza 112, dando sempre indicazioni precise, luogo, altezza, condizioni fisiche, condizioni meteo e tutte le informazioni che verranno richieste.
  • Se in possesso di radio richiedere l’intervento attraverso il Canale Emergenza – frequenza 161.300.

Steve Haston ice climbing a Courmayeur

L’ice-climbing o scalata delle cascate di ghiaccio, seguendo le indicazioni sopra riportate, può essere praticato salvaguardando la propria e altrui incolumità.
L’offerta di cascate della Valle di Cogne è ampia e consente di poter scegliere gli itinerari in base non solo alle proprie capacità ma anche alla presenza di altre cordate sull’itinerario scelto.
Il rispetto di quest’ultima indicazione è tra gli elementi fondamentali nella scelta della cascata.