Select Page

Dopo Mauro Corona ed Erri De Luca, in veste di opinionista ufficiale della manifestazione ampezzana è stata scelta Dacia Maraini, che condurrà le danze durante due mesi ricchi di eventi, grandi personaggi, …. rigorosamente dedicati alle terre alte. La terza edizione della rassegna Cortina inCroda, che si svolgerà tra le Dolomiti Patrimonio dell'’Umanità UNESCO dal 9 luglio al 9 settembre 2011, sarà incentrata sul lato femminile della montagna.

Cortina inCroda torna per il terzo anno consecutivo ad arricchire l’appetitoso cartellone degli eventi estivi ampezzani: si tratta di una delle kermesse più “quotate” a livello nazionale, dedicata alla cultura della montagna a 360 gradi, che festeggia il suo format di successo con un programma interamente al femminile.
 
La scrittrice, poetessa e drammaturga Dacia Maraini, in un anno molto particolare per la sua carriera, sarà alla guida di questa avvincente "cordata". L’autrice, insieme al britannico John Le Carre, agli americani Philip Roth e Anne Tyler e ai cinesi, Wang Anyi e Su Tong, è infatti entrata a far parte della rosa dei finalisti del prestigioso Man Booker International. Il premio, un importantissimo riconoscimento dedicato all'autore vivente i cui lavori sono stati scritti originariamente o sono comunque ampiamente disponibili in lingua inglese, sarà consegnato il prossimo 18 maggio a Sydney.

Trai i nomi importanti quelli che calcheranno il palco dell’Alexander Girardi Hall di Cortina nei due mesi di rassegna ci saranno: Matteo Marzotto presidente dell’Enit e Giuseppe Campeol direttore della Fondazione UNESCO; Linn Hill una delle più grandi arrampicatrici al mondo; le famose alpiniste Steph Devis e Cecilia Buil.