Select Page

Cinque manifestazioni musicali allieteranno le serate estive di quanti soggiorneranno a Merano, tra il mese di giugno e quello di settembre. Tutte le performance si volgeranno in suggestive ambientazioni come Castel Trauttmansdorff, Castel Tirolo, Castel Kallmünz, presso le sale del Kurhaus e al Vigilius Mountain Resort.

Prima tappa, le Serate ai Giardini, con i concerti di World Music, in programma dal 9 giugno al 18 agosto. Tutte le serate si svolgeranno presso i Giardini di Castel Trauttmans- dorff, sopra il palco costruito sul laghetto delle ninfee, dove, nelle passate edizioni, si sono esibiti artisti provenienti da tutto il mondo come Sevara Nazarkan, Aida Nadeem, i Freshlyground, Goran Bregovic ed Emiliana Torrini.

Seconda manifestazione musicale dell’estate sarà la 22esima edizione delle Serate a Castel Tirolo, tra giugno e agosto, con musica medioevale e rinascimentale, eseguita nella Sala dei Cavalieri di questo affascinante maniero.
Oltre 70 differenti gruppi di musicisti si sono esibiti in 20 anni, seguendo sempre come tema principale la musica antica.

La 29a edizione del Südtirol Jazz Festival vedrà oltre di 250 musicisti esibirsi in 55 posti diversi, di 20 comuni altoatesini. Si tratta di una serie di rassegne musicali che uniscono moderni orientamenti a melodie tradizionali, come "Jazz night", "Jazz & Wine", "Jazz on the mountains" e "Jazz and the Cities".

A luglio, tra il 13 e il 17, Merano diventerà per cinque sere la capitale del jazz. La seconda edizione del Merano Jazz Festival si svolgerà, anche per quest’anno, presso il parco di Castel Kallmünz, un teatro acustico naturale nel centro della città. Tra gli altri, confermata la presenza del famoso trombettista e compositore newyorkese Dave Douglas.

Le Settimane Musicali Meranesi, rappresentano, dal 1986, un momento unico con la musica di livello internazionale. Un ricco calendario di concerti, tra il 25 agosto e il 22 settembre, renderà piacevoli le serate di coloro che assisteranno alle esibizioni, presso le sale liberty del Kurhaus. Fin dai primi anni il Festival ha puntato su orchestre di altissima qualità, come la Russian National Orchestra e la Israel Philharmonic Orchestra.