Select Page

Lo Ski Team Lagorai annuncia per il prossimo 18 marzo la  17.a edizione della “Scialpinistica Lagorai – Cima d’Asta”, una tra le più entusiasmanti gare di scialpinismo della Val di Fiemme, in un paradiso selvaggio come quello del Gruppo del Lagorai e del massiccio del Cima d’Asta, nel cuore del Trentino.

Il percorso annunciato per l'edizione 2007 è quello classico con oltre 18 km e 1819 m. di dislivello. Sale per un primo tratto inerpicandosi da Malga Sorgazza, nel comune di Pieve Tesino, e segue per sette chilometri con un dislivello che varia dai 1.430 metri fino ai 2.847 di Cima d’Asta. Particolarmenti ardui gli ultimi 300 metri di dislivello racchiusi in un solo chilometro da percorrere con gli sci sullo zaino ed i ramponi, e per i meno esperti con la corda fissa. Salite e discese poi si susseguono fino a Forcella Magna che, con i suoi 2.117 metri dopo quasi 14 chilometri, sancisce la fine delle salite e da qui la gara inizia la sua discesa verso Malga Sorgazza.

In vetta al massiccio del Cima d’Asta c’è un cancello orario che chiuderà improrogabilmente dopo 3h15’, mentre il tempo massimo è stimato in 4h15’.
Cima d'Asta rappresenta certamente un appuntamento fisso per numerosi appassionati, ma anche per i grandi campioni, come racconta il ricco albo d’oro con nomi del calibro di Fabio Meraldi, Enrico Pedrini, Luciano Fontana, Luca Negroni, Dennis Brunod, Manfred Reichegger, Carlo Battel per arrivare ai vincitori dello scorso anno, che hanno vinto gara e Coppa del  Mondo proprio sul Lagorai, Guido Giacomelli, uno dei più grandi talenti al mondo, e Gloriana Pellissier.

Le iscrizioni per il memorial “Egidio Battisti – Lino Vesco” sono già aperte, inoltre la gara è valida come prova di Campionato Regionale, evento inserito nel circuito Coppa delle Dolomiti.

Il riferimento per le iscrizioni è il sito www.skiteamlagorai.it, iscrizioni che chiuderanno al raggiungimento delle 150 coppie.

L’Azienda per il Turismo Lagorai Valsugana Orientale e Tesino crede molto in questo evento di scialpinismo che supporta anno dopo anno, un evento che anche per questa edizione è inserito nel circuito Coppa delle Dolomiti.