Select Page

Il sindaco di Moena, Riccardo Franceschetti, e il presidente del comitato organizzatore, Roberto Gabrielli, hanno presentato a Trento l’edizione 2009 della Val di Fassa Bike, l’attesa gara di mtb che dall'11 al 13 settembre animerà la Val di Fassa.

Domenica 13 settembre lo start alle gare sarà dato alle ore 9.00 per la marathon, alle 10.00 partiranno i concorrenti della classic ed alle 11 scatterà la “short”.

“La gara – ha sottolineato Franceschetti – è particolarmente sentita dalla gente della vallata tanto che sono 450 i volontari che hanno aderito all’invito di Val di Fassa Sport Events. Moena ha spalancato le porte della sua piazza principale ai bikers, ai quali viene riservata una speciale ospitalità”.

Roberto Gabrielli è entrato nel vivo dell’attività della complessa macchina organizzativa, con i numeri degli iscritti che stanno lievitando di ora in ora e che hanno superato già quota 1.200. I tre percorsi, marathon, classic e short, sono in condizioni perfette, ovviamente si spera nel bel tempo per domenica. Si infittisce nel frattempo anche l’elenco degli èlite che hanno deciso di puntare al podio della gara che si identifica con la mitica salita all’Alpe di Lusia, otto chilometri che portano dal centro di Moena al GPM in località Le Cune a quota 2.206 metri.

Ma il programma è molto nutrito, con la Val di Fassa Bike Sprint già venerdì pomeriggio (ore 16.00), mentre sabato pomeriggio toccherà alla Val di Fassa Bike Boys alla quale sono attesi non meno di 250 ragazzini. Per tutte e tre le giornate del fine settimana sarà aperta l’area espositiva al Centro Navalge con ben 40 espositori, molti dei quali proporranno le novità del mercato 2010. Ma ci sarà anche intrattenimento, e per gli accompagnatori la Val di Fassa è in grado di regalare, come sempre, emozioni a go-go.

È stato presentato anche il prestigioso trofeo destinato ai vincitori della Val di Fassa Bike, una pregevole scultura in legno intagliata a mano che ritrae le cime dolomitiche ed un biker, opera di Ivo Zulian, un atleta che punta a vincere Trentino MTB, il circuito tutto trentino che mette in palio 12.000 Euro di montepremi e che si concluderà proprio a Moena.

L'atleta èlite Massimo Debertolis ha parlato dei percorsi: "il marathon è sicuramente duro, selettivo ed impegnativo anche per gli èlite, e questa sarà la “prova generale” per il Campionato Italiano del 2010. Il Classic è un percorso tradizionale di mtb, quello short invece con i suoi 957 metri di dislivello è alla portata di tutti.

L’assessore Mellarini si è soffermato sulla positiva immagine che la mountain bike regala al Trentino, ed ha plaudito al successo del circuito Trentino MTB che ha avuto un buon riscontro al primo anno e che ha raccolto quasi 5.000 bikers al via dei cinque eventi.