Select Page

Il “brand” trentino Marcialonga, per tutti gli appassionati di sport e montagna, da sempre è sinonimo di grandi eventi per gareggiare nelle splendide valli di Fiemme e Fassa. Dopo le storiche sfide sugli sci stretti e le pedalate della cycling, è ora il momento di correre in occasione della quattordicesima edizione della Marcialonga Running Coop.

La gara scatterà domenica 4 settembre, alle ore 9.30, con le stelle del podismo in prima fila da Moena (TN). Basti pensare al bergamasco Giovanni Gualdi, secondo lo scorso anno e vincitore nel 2012. Ci sarà anche chi terrà a far bene, come Peter Lanziner, che da svariate settimane si sta preparando all’appuntamento, per esibirsi davanti al pubblico di casa.

Ci sono poi i big: l’atleta ucraino Vasyl Matviychuk è fresco d’iscrizione, un runner da Olimpiadi e capace di battere i keniani nelle maratone. Domenica vedremo se le due gazzelle dell’altopiano keniota Micah Kiplagat Samoei e Philimon Kipkorir Maritim sapranno tenerlo a bada. Si fanno rivedere anche altri due ex vincitori come il fassano Massimo Leonardi e Abdelkabir Saji di origini marocchine, ma l’elenco dei favoriti è molto più lungo e vario, nella lista filtrano anche il russo Sergey Butkyavichyus e pure i fiemmesi Michele Vaia ed Alessandro Vuerich schierati in prima griglia e pronti a… buttare il cuore oltre l’ostacolo.

Il vincitore dello scorso anno Said Boudalia ha fermato il cronometro dopo 1h21’33”, e tenterà di abbassare ulteriormente il suo primato anche quest’anno, è infatti dell’ultim’ora la sua partecipazione, il gruppetto di testa sarà dunque atteso a Cavalese, nella giornata di domenica, attorno alle ore 10.50.

In campo femminile, eravamo già a conoscenza della presenza di Viola Jelagat e di Ivana Iozzia, nel giro della nazionale di corsa in montagna, mentre ad aggiungersi al parterre de rois ci sarà anche la trentina Monica Carlin, prima nel 2006 e 2007 e sul gradino più basso del podio nel 2009, a far parte di quel folto numero di atleti che predilige le distanze lunghe ma che vuole sfatare il tabù che i maratoneti non siano in grado di ben figurare anche nei contest più ‘corti’. Ai 26 km della Marcialonga Running Coop l’ardua sentenza.
Non potevano mancare Eliana Patelli e Deborah Toniolo, che già hanno più volte posto la propria firma sull’albo d’oro, la bergamasca nel 2011, 2012 e 2014, la vicentina nel 2004 e 2015, nel segno che… l’affezione verso Marcialonga non risente del passare degli anni.

Iscrizioni. I concorrenti che decideranno d’iscriversi alla Marcialonga Running Coop, alla quota di 30 euro fino al 2 settembre, riceveranno un pacco gara ricco più che mai di ‘doni’ offerti dagli sponsor, sono infatti compresi nell’iscrizione una confezione di Pasta Felicetti, Enervitene Sport Gel One Hand e borraccia Enervit per affrontare la performance sportiva, una borsa Mizuno comoda e pratica, utile per riporre scarpe ed effetti personali, una fascia multifunzione Sportler, dei calzini tecnici Oxyburn personalizzati con logo Marcialonga Running Coop, una confezione di detergente Nuncas, e ancora lubrificante WD-40 multifunzione attivo e permanente, della crema stick labbra Blistex, un buono pasto per reintegrare le energie consumate durante le gara e godersi lo squisito pasta party, un panno pulisci-occhiali Itas, una Run Belt leggera e funzionale personalizzata Marcialonga Running Coop ed infine la medaglia di partecipazione che ogni concorrente riceverà al traguardo.

I partecipanti che decideranno di concorrere in team riceveranno un’iscrizione gratuita di un atleta ogni 15 e il gruppo più numeroso si aggiudicherà un buono sconto offerto da Sportler, le squadre potranno inoltre richiedere il ritiro cumulativo di pacchi gara e pettorali, insomma correre in gruppo, assieme ai propri amici e/o compagni di squadra, regala emozioni forti e a tariffe più che vantaggiose.

Info: www.marcialonga.it