Select Page

Dal 17 al 19 gennaio, Davide Cusini rappresenterà l'Italia durante lo Swatch Freeride World Tour by The north Face 2014, kermesse che si svolgerà sulle nevi di Courmayeur. Cusini si definisce un “fortunello” per essere l'unizo "azzurro in gara nella vetrina mondiale più importante di questo sport.

“Ho fatto buona impressione durante la scorsa stagione, Markus Eder ha rinunciato a partecipare per via delle Olimpiadi, e quindi eccomi qui, con una wild card”. Davide Cusini, 25enne di Livigno, è sicuramente uno dei migliori freeskier italiani e internazionali – le wild card del FWT non si regalano – ma rifugge le lodi sperticate che accompagnano i campioni, soprattutto alla vigilia di una gara importante. Preferisce di gran lunga la concretezza.

Sabato 18 gennaio, a Courmayeur, sulle pendici del Monte Bianco, sfiderà alla pari gli assi del freeride, scendendo con gli sci da un’altezza vertiginosa, tra salti e pendii scoscesi, su una bianca coltre di neve fresca, alla ricerca del percorso più spettacolare. In molti tiferanno per lui.

L’unico atleta italiano, sull’unica tappa italiana del circuito: un’accoppiata vincente, che ha portato fortuna nell’edizione 2013, quando l’altoatesino Markus Eder ha conquistato il primo posto sbaragliando la concorrenza. Il testimone passa quindi a Davide Cusini, “JJ” per gli amici, che non vede l’ora di gareggiare, specialmente a Courmayeur: “Per il freeride – racconta – è sicuramente uno dei tre posti migliori in Italia, anzi, a dire il vero faccio fatica a trovarne altri due dello stesso livello! Ci sono venuto molte altre volte, anche se mai per una competizione”.

Davide Cusini troverà riunito a Courmayeur non solo il gotha mondiale del freeride, ma un’intera comunità di persone cresciute all’ombra del Monte Bianco, che condividono lo stesso amore per la neve e la montagna.

Le tappe dello Swatch Freeride World Tour 2014:

  • Francia, Chamonix-Mont-Blanc – 25 Gennaio 2014
  • Austria, Fieberbrunn PillerseeTal – 01 Febbraio 2014
  • USA, Kirkwood – 1 Marzo 2014
  • Canada, Revelstoke – 10 marzo 2014
  • Svizzera, Verbier – 22 marzo 2014

foto credits Daniele Castellani Photographer