Select Page

Dal 3 al 5 luglio 2015, a Macugnaga, torna l’appuntamento con la cultura walser e alpina ai piedi della Est del Rosa. Macugnaga si prepara ad accogliere, come ogni anno, i visitatori della tradizionale Fiera di San Bernardo, giunta quest’anno alla sua ventinovesima edizione. La bella localittà walser offrirà un ricco programma di eventi che alterneranno convegni, appuntamenti musicali, teatro, dimostrazioni, racconti e poi ancora sfilate dei gruppi walser e la tradizionale esposizione dei prodotti artigianali alpini.

La kermesse si apre venerdì 3 luglio, alle 14:30, con la consegna dei tronchi di tiglio agli scultori che parteciperanno al XIV Concorso estemporaneo di Scultura su legno con tema “Segale: vita e valori del popolo Walser”.

Macugnaga, Fiera di San Bernardo

Fitto il calendario di appuntamenti nella giornata di sabato 5 luglio con l’apertura al pubblico, alle ore 9:30, della “XXIX Fiera di San Bernardo” con oltre 50 bancarelle che esporranno sculture in legno, ceramiche, ricami, tessuti, fiori, cesti intrecciati, oggetti in ferro battuto, attrezzi da lavoro e poi ancora prodotti enogastronomici e antichità. Molte le dimostrazioni che si potranno ammirare passeggiando tra l’esposizione alpina: dalla tornitura e intaglio del legno alla tessitura o al ricamo.

Il pomeriggio di sabato vede alle ore 15:00 l’inaugurazione ufficiale della fiera presso la Piazza Municipio di Staffa alla presenza del Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, dell’ On. Enrico Borghi, del Presidente della Provincia del VCO Stefano Costa e del Sindaco di Macugnaga Stefano Corsi.

Alle ore 15:30 è invece in programma, presso la Kongresshaus di Staffa, l’apertura del Convegno di Studi “La panificazione dei Walser” con i relatori dott Enrico Rizzi e l’Assessore alla Cultura del Comune di Macugnaga, Beba Schranz. Le loro parole, che ci porteranno nell’antica tradizione della panificazione quale forma di sopravvivenza per il popolo walser, ma anche grande momento di valore sociale e culturale, saranno poi supportate dalla presentazione del progetto didattico dedicato alla panificazione che le Insegnanti delle Scuole Primarie e dell’Infanzia di Macugnaga hanno condotto con i bambini durante l’anno scolastico. Segue poi, a cura di Beba Schranz, la presentazione del libro “ La “rinascita” dei Gotwiarchjini da Macugnaga” (Progetto Associazione Culturale AlteLindeBaumGemeinde).

Alle ore 21:00, sempre presso la Kongresshaus, si terrà invece la cerimonia di conferimento della prestigiosa Insegna di San Bernardo alle insegnanti della Scuola Primaria e della Scuola dell’Infanzia di Macugnaga e il conferimento della Spiga d’Oro a Sergio Malan per la sua grande passione nel trasferire ai molti il suo sapere sulla panificazione secondo tradizione walser.

Fiera di San Bernardo, il mercato e mostra dell’artigianato walser

Altro momento importante della serata sarà costituito dal conferimento “alla memoria” della Cittadinanza Onoraria del Comune di Macugnaga allo stimatissimo professor Luigi Zanzi (1938 – 2015) profondo conoscitore e sostenitore della cultura walser e dell’intera comunità di Macugnaga.

La serata prosegue alle ore 21:30 con lo spettacolo teatrale (S)legati di e con Jacopo-Maria Bicocchi e Mattia Fabris.

La giornata di domenica 5 luglio è interamente dedicata alla tradizione walser con la S.Messa alle ore 10:00 celebrata da don Carlo Elgo parroco di Alagna e accompagnata dalle voci del Coro Monte Rosa; alle ore 11:00 la solenne Processione di San Bernardo nella quale parteciperanno i gruppi walser in costume tradizionale. Seguirà poi, presso Chiesa Vecchia, la benedizione degli attrezzi da montagna, l’incanto delle offerte sotto il Vecchio Tiglio e la distribuzione del pane nero al Forno del Dorf.

Il pomeriggio prosegue con la chiusura del XV Concorso Estemporaneo di scultura “Segale – vita e valori del popolo Walser” e la premiazione degli scultori  econ la consegna del tradizionale Pane dell’Amicizia ai gruppi walser intervenuti.