Select Page

Sport di Montagna

In DiscoveryAlps Sport di Montagna, è disponibile, ogni giorno, un’ampia gamma di notizie dalla Coppa del mondo di sci alpino (Saslong classic, Adelboden, Campiglio, Soelden, Wengen) e new relative ad altre sport alpini.

Classifiche gare sportive

Una navigazione tra molte notizie, dalla Dolomiti Super Bike al circuito Open Air di livigno, da Gardena Extrem Marathon a Traccia Bianca, … e ancora informazioni, prezzi e iscrizioni alle gare con racchette da neve sui monti, scialpinismo nel paradiso naturale delle Alpi, sci di fondo, alpinismo, boulder e arrampicata. Molte le pagine e fotografie di Blardone, Bode Miller, Marcel Hirscher e del campione italiano Peter Fill. Senza dimenticare i grandi protagonisti del scialpinismo e del trail running.


Sappada chiama i biker

Sappada chiama i biker

Il winter triathlon ti attira ma sei un biker e non intendi cimentarti nei nove chilometri di corsa a piedi o nei dieci di sci di fondo? Nessun problema!”

Sappada looks wistfully over the border

Sappada looks wistfully over the border

For forty years or more, the enchanting village of Sappada, the last outpost of the Cadore-Comelico area, has been looking enviously at its neighbours in Friuli Venezia Giulia, hoping that sooner or later it will be able to join them. In spite of its marvellous location and its huge tourist potential, the fortunes of Sappada have for some time now been waning

”Certe cose accadono solo in Italia”

”Certe cose accadono solo in Italia”

Amarezza, delusione e vergogna. Queste le prima sensazioni provate questa mattina, 9 febbraio 2005, a Bormio, quando è stato annunciato l’annullamento dello slalom gigante maschile della rassegna iridata 2005. Il motivo: uno sciopero di Rai Lombardia

Il Nations Team Event chiude Bormio 2005

Il Nations Team Event chiude Bormio 2005

Tutto pronto a Bormio per il debutto del Nations Team, una prima assoluta per i Mondiali di sci. Il regolamento di questa competizione prevede che ogni nazione posa disporre di sei atleti

Hermann Maier è gigante

Hermann Maier è gigante

Maier voleva a tutti i costi una medaglia in gigante, sigillo che mancava nel suo palmaresse. Con una magistrale seconda manche il campione austriaco si è messo al collo quella d’oro. Secondo è giunto Raich, terzo Daron Rahlves; ha deluso Max Blardone

Paerson davanti, Putzer a 55 centesimi

Paerson davanti, Putzer a 55 centesimi

Conclusa la prima manche dello Slalom Gigante Femminile a Santa Caterina Valfurva, valevole per la rassegna iridata 2005. La classifica provvisoria vede al comando Anja Paerson; a 32 centesimi, Nicole Hosp e con un distacco di 36 centesimi, Tanja Pouitiainen. Ottima Karen Putzer, subito dietro al trio di testa. L’appuntamento è sempre su disoveryalps per il dopo gara

Paerson di nuovo mondiale

Paerson di nuovo mondiale

I campionati del Mondo di Bormio 2005, in campo femminile, verranno ricordati come i mondiali di Anja Paerson. La sciatrice svedese – originaria di Tarnaby, il paese del grande Stenmark – nel gigante odierno, disputato sulla pista Compagnoni, ha vinto il suo secondo oro

Go Bode Go

Go Bode Go

Bode Miller, oltre che essere il miglior sciatore del momento, dimostra di essere un ottimo stratega. Sorprendendo tutti ha scelto di partire con il pettorale numero 3 nella discesa libera iridata, rimanendo in testa sino alla fine, resistendo fino all’ultimo austriaco. Per l’Italia altre sodisfazioni con la Fanchini, che guadagna un altro argento per i nostri

Gutierrez e Bitchougova vincono la Dobbiaco Cortina 2005

Gutierrez e Bitchougova vincono la Dobbiaco Cortina 2005

Ancora un arrivo allo sprint, ancora una vittoria di Juan Jesus Gutierrez. Come lo scorso anno, l’iberico firma la Dobbiaco Cortina battendo nel rush finale una inedita coppia di avversari per il pianeta “gran fondo”, Pietro Piller Cottrer e il tedesco Andreas Schluetter

Il bronzo di Livigno: Giorgio sul podio

Il bronzo di Livigno: Giorgio sul podio

pronostici lo davano favorito alla vittoria e così è stato: Benjamin Raich ha vinto la Combinata e ha portato a casa la medaglia d’oro; alle sue spalle Svindal, che conquista l’argento. Medaglia di bronzo per il nopstro Giorgio Rocca – insuperabile in slalom -, dopo l’esclusione di Aamodt , che ha inforcato sul più bello

Le ultime da Bormio

Le ultime da Bormio

Oggi si torna a fare sul serio: alle 11.45 parte la discesa combinata maschile a Bormio; alle 15.30 lo slalom combinata maschile, prima manche; la seconda è alle 18. In gara per l’Italia gli attesissimi Giorgio Rocca e Peter Fill. Intanto ieri è arrivato sulle nevi di Bormio Valentino Rossi

Transclautana, aspettando il Parravicini

Transclautana, aspettando il Parravicini

Con la prima prova della Coppa Italia di scialpinismo andata in scena lo scorso 16 gennaio ad Albosaggia, Sondrio, è scattato il circuito nazionale dedicato allo sci d’alta quota. La seconda edizione della Coppa Italia in Tecnica Classica (che dallo scorso anno affianca la versione in Tecnica Libera) vede al comando la coppia Dennis Brunod e Manfred Reichegger

La Dobbiaco Cortina è alle porte

La Dobbiaco Cortina è alle porte

Domenica 6 febbraio il via della 28a edizione della Dobbiaco Cortina, la storica maratona di sci nordico che ogni anno richiama centinaia di fondisti lungo il caratteristico tracciato che, sulle orme dell’antico trenino delle Dolomiti, unisce le province di Bolzano e Belluno. Oltre 600 le iscrizioni fino ad ora pervenute, ma c’è ancora tempo per eguagliare le 1400 delle passate edizioni

L’argento della Recchia accende Bormio 2005

L’argento della Recchia accende Bormio 2005

Nella seconda giornata di gare, sulla pista “Deborah Compagnoni” di Santa Caterina Valfurva, la più veloce di tutte è stata la sorridente Anja Paerson. La paffuta “svedese volante” si è aggiudicata la medaglia d’oro nel supergigante iridato, ma alle sue spalle hanno prevalso i colori azzurri, con tre atlete italiane nelle prime cinque piazze. Lucia Recchia, classe 1980, è salita sul secondo gradino del podio

To Miller, voce del verbo sciare

To Miller, voce del verbo sciare

Sir Miller è il miglior sciatore del mondo. Lo ha riconfermato nel supergigante d’apertura dei Campionati del Mondo di Bormio e Santa Caterina, vincendo con semplicità ed eleganza. Così il primo podio della rassegna iridata 2005 ha rispettato a pieno i pronostici della vigilia

in company, safely and knowledgeably

in company, safely and knowledgeably

Snow Friends” are becoming part of the scene on the Trentino slopes. These are members of the Forest Corps who are available to accompany skiers with the aim of introducing them to a proper appreciation of the natural environment of the area. The project was recently presented in Panarotta at a press conference. This is a new service

The first ARVA centre in Italy

The first ARVA centre in Italy

The first ARVA training centre in Italy has been opened in the 3valli (3valleys) Ski area. The Centre, at Col Margherita between the provinces of Belluno and Trento near the San Pellegrino Pass, offers training in the use of the ARVA device for locating avalanche victims. A number of transmitters are buried in the snow in an area of about 100 square meters

Pranger, compleanno col botto

Pranger, compleanno col botto

Rabbia prima e delusione poi. Giorgio Rocca e lo slalom di Schladming, Austria, l’ultima gara prima dei mondiali di Bormio. La rabbia prima: per un cronometraggio sbagliato, che lo ha penalizzato di mezzo secondo dopo la prima manche (ciò nonostante il livignasco era primo!). La delusione poi: per una seconda manche – forse rovinata dal nervosismo

Il Mondiale amaro del deltaplano italiano

Il Mondiale amaro del deltaplano italiano

La nazionale italiana di deltaplano è tornata a casa. Finiti i Campionati del Mondo classe “Ali Flessibili”, disputati ad Hay, in Australia e molta amarezza. Un risultato – il quarto posto – che va stretto ai piloti azzurri, già tre volte medaglia d’oro nella classe “Ali Rigide”, ma che stentano a guadagnare i vertici mondiali di questa categoria. Non è stato un mondiale esaltante e per tante ragioni

La prima di Pranger a Kitzbuhel

La prima di Pranger a Kitzbuhel

(24.01.05) – E così è arrivata ‘la prima volta’ di Manfred Pranger in Coppa del Mondo, con una bella vittoria nel prestigioso slalom di Kitzbuhel. Austriaco, 27 anni, quest’anno era stato protagonista di una stagione nata sotto la stella cattiva, costellata di errori e brutte prestazioni. Oggi, sempre a Kitzbuhel, il Super G