Select Page

La Coppa del Mondo di sci alpino maschile, sabato 18 gennaio 2020, ha vissuto il tradizionale appuntamento della discesa libera di Wengen, sulle Alpi svizzere. Le gare del Lauberhorn, che quest’anno hanno tagliato il traguardo della 90.a edizione – la prima risale al 1930 – si svolgono nello splendido panorama delle vette dei monti Eiger, Mönch e Jungfrau.

Discesa libera 2020:

La partenza della gara è stata abbassata al livello di quella del supergiante della combinata, a causa dell’intensa nevicata della scorsa notte che ha portato sul tracciato di gara 25 cm in quota e 10 cm in paese.

La vittoria finale è andata al rossocrociato Beat Feuz, perfetto nei passaggi chiave della pista elvetica – ls più lunga di Coppa del mondo con 4,5 km di sviluppo -, con il famigerato salto dell’ Hundschopf, la Minsch-Kante e la S Kernen.

Seconda piazza e miglior risultato a Wengen appannaggio dell’italiano Dominik Paris. Sul terzo gradino del podio, a soli 2/100 da Paris, troviamo il tedesco Thomas Dressen. Bella prova per l’azzurro Mattia Casse, 13°. Ultima discesa libera a Wengen per Peter Fill, che ha annunciato l’intezione di ritirarsi a fine stagione.

Domenica 19, il programma di gare a Wengen si chiude con lo slalom speciale.

COPPA DEL MONDO SCI ALPINO 2019-2020