Select Page

La 24esima Lagorai Cima d’Asta tricolore si annuncia di livello, con la sfida delle gradi coppie Reichegger-Eydallin contro Antonioli-Boscacci.

La classica competizione di sci alpinismo scatterà domenica 9 marzo nel Tesino, e quest’anno avrà validità come prova di campionato italiano a squadre, tornando così alla sua antica formula.

Matteo Eydallin gareggerà con Manfred Reichegger (entrambi del Centro Sportivo Esercito), Robert Antonioli con Michele Boscacci (alpini pure loro), Thomas Martini con Roberto de Simone, Michael Moling con Davide Pierantoni, Denis Trento con Daniel Antonioli, in attesa delle ultime adesioni, visto che le coppie attualmente iscritte sono 200. Fra i master i pronostici sono puntati tutti su Omar Oprandi e Franco Nicolini, mentre in campo femminile le veterane Roberta Pedranz ini e Francesca Martinelli gareggeranno assieme, Martina Valmassoi con Laura Besseghini, Birgit Stuffer con Nadia Scola e Stefanie De Simone con Julia Kompatscher.

Domenica nel Tesino saranno dunque al via i migliori interpreti italiani dello sci alpinismo, confermando la Lagorai Cima d’Asta come la gara di sci alpinismo più importante in Trentino nel 2014.

Le ultime sul tracciato. Nella giornata di mercoledì, dieci esperti sono saliti in elicottero al rifugio Brentari iniziando ad allestire la parte bassa. L’obiettivo è quello di attrezzare la Cima d’Asta (2847 metri), il passaggio che rende spettacolare ed unica questa competizione immersa in un paradiso paesaggistico come il Lagorai. Un’altra squadra ha invece ispezionato il tracciato dei giovani, dove è ancora da allestire un breve tratto a piedi. Gli itinerari definitivi verranno ufficializzati nei prossimi giorni.