Select Page

Il 26 maggio 2013 nel centro di Predazzo (Trento) prenderà il via la 7^ edizione della Marcialonga Cycling Craft, terza tappa del circuito Challenge Giordana.

Due sono i percorsi classici della Marcialonga che attraverserà anche quest'anno la Val di Fiemme e la Val di Fassa, toccando in parte anche i territori della provincia di Bolzano per un totale, rispettivamente, di 116 e 66 km.

I due percorsi sono, sportivamente parlando, piuttosto impegnativi dal momento che prevedono 750 metri di dislivello in salita per il tracciato medio e ben 2.352 metri per quello lungo; ma dal punto di vista della ricchezza e della bellezza dei territori attraversati, essi regalano viste mozzafiato su stupendi paesaggi dolomitici.

La Marcialonga Cycling Craft parte e termina a Predazzo, dal caratteristico centro storico e dalle vie ciottolate; dopo aver passato Molina e Capriana, arriva al paese di Anterivo, piccola perla della Provincia Autonoma di Bolzano, pittoresto villaggio alpino incorniciato da prati, boschi e fiori tutelati dal Parco Naturale del Monte Corno; prosegue poi per il Passo Pampeago e per il Passo Costalunga, dove è possibile ammirare il "Lago dell'arcobaleno" – Lec de Ergobando, in ladino – e assistere al fenomeno dell'enrosadira, quando gli ultimi raggi del sole al tramonto tingono di rosso le Dolomiti.

Come l'anno scorso, infine, la Marcialonga Cycling Craft seguirà le orme del Giro d'Italia: sulla stessa parte di tracciato che interessa i Passi Costalunga e Vico – la Silandro–Tre Cime di Lavaredo – passerà anche la Marcialonga il giorno successivo al Giro.

Tutte le informazioni sulla competizione e sulle opportunità turistiche offerte dal territorio sono disponibili sui portali turistici Val di Fiemme e Val di Fassa.