Select Page

La fratellanza panalpina è lo spirito olimpico che fa da lite motive a questa magnifica carovana a 5 cerchi, targata 2026, partita ufficialmente ieri, lunedì 24 giugno 2019, dalla sede del CIO di Losanna. Tra i primi a complimentarsi con il comitato Milano – Cortina 2026 ecco proprio gli altoatesini organizzatori della Coppa del Mondo di sci in Val Gardena e Alta Badia, veramente molto felici per l’assegnazione, da parte del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), delle Olimpiadi Invernali 2026 a Milano e Cortina.

Anche l’Alto Adige sarà coinvolto in modo concreto. È certo che Anterselva sarà co-organizzatore per gli eventi di biathlon e di conseguenza i giochi olimpici si terranno in parte anche in Alto Adige. Gli organizzatori della Coppa del Mondo di sci in Val Gardena e Alta Badia ne sono molto felici.

“Ci congratuliamo con il Comitato Olimpico Nazionale guidato dal Presidente Giovanni Malagò, con la Federazione Italiana Sport Invernali FISI ed il suo Presidente Flavio Roda e naturalmente con il Presidente della Provincia Arno Kompatscher per questo grandioso successo. Sono riusciti nell’impresa, superando un concorrente di tutto rispetto come la Svezia e hanno riportato i Giochi Invernali in Italia dopo 20 anni. È stato un vero e proprio capolavoro”, queste le parole di Rainer Senoner e Andy Varallo, responsabili della Coppa del Mondo di sci alpino in Val Gardena e Alta Badia.

I giochi olimpici sono da sempre le competizioni più importanti e speciali. “Se però si svolgono a pochi passi da casa, è un’unicità per tutti gli appassionati di sport in Alto Adige. Siamo particolarmente entusiasti di poter vivere emozionanti gare di sci con i nostri amici a Cortina e che l’Alto Adige possa ospitare le gare di biathlon. Anterselva è la location d’eccellenza per questo sport e poter organizzare le Olimpiadi è certamente la ricompensa per l’eccezionale lavoro che gli organizzatori di Anterselva hanno svolto negli ultimi decenni”, concludono Senoner e Varallo.

Pensate che nel 2025, nella seconda metà di dicembre, in Val Gardena e AltaBadia si disputeranno Superg, Discesa Libera e Slalom Gigante, a poche settimane dalle Olimpiadi Invernali del febbraio 2026 (6-22 febbraio)…. tutti gli atleti dello sci alpino maschile, che parteciperanno alle Olimpiadi, si sfideranno pertanto – e alleneranno – in Alto Adige, in vista delle gare iridate.