Select Page

In vista della stagione invernale 2018-2019, in Valtellina i ragazzi  nati dal 1° gennaio 2003 al 31 dicembre 2015, potranno sciare gratis grazie allo Skipass provinciale gratuito.

Il Bim dell’Adda (bacino imbrifero montano), ha presentato nei giorni scorsi la terza edizione dello “Skipass provinciale”, una tessera stagionale che consente a bambini e ragazzi dai 3 ai 16 anni d’età, residenti in Valtellina e Valchiavenna, di praticare sport sulla neve utilizzando impianti e piste di tutto il territorio provinciale. Una formula unica sulle Alpi, nata dall’ accordo tra impiantisti, Provincia, Comunità Montane, Comune di Sondrio e Bim.

Si legge nel sito del Bim: “Con soddisfazione riproponiamo un’iniziativa che nelle due edizioni precedenti ha ottenuto riscontri molti positivi – sottolinea il presidente del Bim Alan Vaninetti -. Ringrazio i partner del progetto per la fattiva collaborazione e per l’impegno economico che si sono assunti”.

Un esempio di sviluppo turistico. Questa iniziativa potrà portare positive ricadute economiche sull’intero settore turistico valtellinese legato agli sport invernali, perchè le famiglie saranno invogliate a salire sulle montagne della provincia di Sondrio – con i genitori paganti – e a spendere il loro denaro per vitto, alloggio e noleggio delle attrezzature. Un’economia virtuosa che andrà a compensare i costi  sostenuti per il progetto, pari a € 360 mila, dei quali 180 mila coperti dal Bim e i restanti da Provincia con le cinque Comunità Montane, oltre al Comune di Sondrio.

Moduli Skipass gratuito Sondrio

Le famiglie interessate con figli nati fra il 1 gennaio 2003 e il 31 dicembre 2015 possono presentare la richiesta alle società degli impianti o ai consorzi turistici mandamentali di riferimento, entro il 25 novembre 2018. É previsto un costo pari a 30 euro, al quale si aggiunge l’eventuale esborso per la tessera per chi la richiede per la prima volta. Documenti da presentare: autocertificazione di residenza, la fotocopia del documento d’identità, modulo richiesta skipass, fototessera recente. I possessori della tessera della stagione 2017/2018 dovranno riconsegnarla al momento della presentazione della richiesta. Sempre nell’ottica di sensibilizzare gli utenti vengono confermati la penale di 100 euro per abusi nell’utilizzo della tessera e il costo di 50 euro per la nuova emissione a seguito dello smarrimento.