Select Page

Limone la" Montagna delle due Riviere", deve la sua fama al valico dell'antico Monte Cornio, il Colle di Tenda, da sempre via di comunicazione privilegiata fra la Riviera Ligure, la Costa Azzurra e il Piemonte. La sua storia comincia dai graffiti della Valle delle Meraviglie e della Valmasca per proseguire con i Romani, i Vescovi astigiani fino ai Saraceni. Nata come centro di villeggiatura e soggiorno estivo verso la fine dell'Ottocento, già agli inizi del Novecento era tra le prime località italiane in cui si sono diffusi gli sport invernali. Un agevole percorso stradale e una frequentata linea ferroviaria rendono Limone facilmente raggiungibile dalle località della Pianura Padana, della Liguria e del sud della Francia, rendendola meta frequentata tutto l'anno anche grazie ad un clima alpino mite che risente della vicinanza del mare.

Veduta invernale di Limone PiemonteVeduta invernale del centro abitato di Limone Piemonte – foto Riserva Biaca media center

Forte del suo centro storico che ha mantenuto intatte le sue caratteristiche alpine, con vie lastricate in pietra e numerosi locali dove degustare le specialità locali e i piatti tipici della cultura occitana, Limone Piemonte può vantare il comprensorio sciistico, quello della Riserva Bianca, con oltre 80 km di piste, accessibile da tre differenti punti d’accesso: Limone Piemonte, Limonetto e Quota 1400. La quota di sviluppo degli impianti, rinnovati in occasione delle Olimpiadi invernali di Torino 2006, va dai 1050 ai 2100 metri e gode di un innevamento naturale durante l’intera stagione invernale. Completano l’offerta invernale di Limone, uno snowpark per gli amanti della tavola, sentieri e passeggiate con racchette da neve o “ciaspole” lungo ruscelli e pendii dolci dove, un anello per la pratica dello sci di fondo rende queste montagne affascinanti anche per gli amanti di questa disciplina, che qui può vantare trascorsi agonistici di primissimo piano. Inoltre, grazie all'esperienza ed alla conoscenza dei luoghi delle locali guide alpine, si potrà vivere la montagna, affrontarne le sfide e scoprirne la bellezza, a volte nascosta, in totale sicurezza.

Le piste da sci di Limone PiemonteLe piste da sci di Limone Piemonte – foto Riserva Biaca media center

Dopo intense giornate di sport niente è più rilassante della magia di un centro benessere dove lusso tranquillità e professionalità si coniugano a beneficio della cura e della bellezza, in un ambiente rasserenante tra luci soffuse e oasi di relax.

Riguardo all'offerta gastronomica poi, Limone Piemonte rispecchia la tradizionale delle alpi meridionali, con piatti semplici e realizzati con prodotti locali, tra i quali spicca indiscutibilmente la "poulansa d'fourmantin" ossia, una polenta di grano saraceno servita con gustosi condimenti come: carni, formaggi, salse e salsiccia.

Anche durante l’estate Limone propone una ricca offerta di sentieri per tutti i tipi di escursionismo, chilometri di piste adatte alla mountain bike, falesie e strutture artificiali per l'arrampicata sportiva e, per i più piccoli, tanti magici appuntamenti lungo tutta la stagione. Tutto questo nel Parco naturale delle Alpi Marittime, la più grande area naturale protetta del Piemonte. Una delle peculiarità di questo grande Parco è la condivisione di parte del perimetro con un altro grande Parco francese, il Mercantour con il quale il PNAM collabora da tempo ad una serie di progetti, e con il quale è gemellato dal 1987. I sentieri intorno a Limone si sviluppano lungo i pendii erbosi con dislivelli dolci e panorami sempre differenti. Adatti a tutte le tipologie di escursionista – dalla famiglia con bambini al trekker più avventuroso – sono curati, ben segnalati e si percorrono in assoluta sicurezza dalla primavera all’autunno inoltrato.

Bimbi in pista con i maestri di sci della Riserva Bianca di Limone PiemonteBimbi in pista con i maestri di sci della Riserva Bianca di Limone Piemonte – foto Riserva Biaca media center

Inoltre, la maggior parte dei sentieri è percorribile anche in bicicletta. Numerosi sono inoltre i sentieri in quota, che permettono ampie escursioni da Limone verso la Liguria, fino a raggiungere il mare. In particolare, lungo i sentieri che costituiscono ciò che rimane dell’antica “via del Sale“ è possibile raggiungere Ventimiglia e la Costa Azzurra. Lungo i pendii che circondano la frazione di Panice soprana – Limone 1400 si sviluppa il bike park curato dalla Riserva Bianca, con numerosi percorsi di free ride e passaggi molto tecnici, tutti i percorsi sono raggiungibili attraverso gli impianti di risalita. Numerose e molto varie per conformazione sono anche le palestre naturali presenti sia sul territorio di Limone che su quello dei vicini Comuni di Vernante, Briga e Tenda, e rendono l’intera area molto allettante per i climber più esigenti. Sono presenti inoltre molteplici attività lungo i fiumi Roya e Stura, come la canoa, il canyoning e l’hidrospeed.

Degne di nota sono anche le attività del centro ippico di Lagnasco, che vanno dal primo approccio all'equitazione alle cavalcate nelle valli del comprensorio. È inoltre possibile programmare più giornate, riservate ai cavalieri esperti.
Il golf invece, a Limone Piemonte si pratica su un campo da gioco che si trova a circa 3 chilometri dal centro storico, immerso in una vallata verde e incontaminata. Lo sviluppo del percorso di nove buche, lungo i pendii erbosi rende il gioco sempre diverso, emozionante ed estremamente piacevole, inoltre, la presenza di numerosi ostacoli d’acqua e le contenute dimensioni dei green richiedono al giocatore una buona capacità tecnica. Oltre al percorso, presso la struttura è presente un putting green, un deposito sacche e il servizio bar-ristorante.

Cene gourmet sui monti di Limone Piemonte Semplici e deliziose ricette per i buongustai sui monti di Limone Piemonte – foto Riserva Biaca media center

Un ulteriore punto di forza dell’offerta di Limone Piemonte sono le Terme Reali di Valdieri, situate nell’alta Valle Gesso ad un’altitudine di 1370 metri s.l.m., al centro del Parco Naturale delle Alpi Marittime. La validità delle cure, unita all’incantevole bellezza del paesaggio circostante, ricco di flora e fauna alpina, conferisce, a questo stabilimento, caratteristiche uniche in Italia, unendo ai benefici delle cure e del clima, un piacevole contatto con la natura, nella sua più naturale e selvaggia bellezza. Qui è possibile curarsi con stufe in grotte naturali solfuree, alghe termali, fanghi, bagni solforosi, inalazioni, aerosol, cure ginecologiche, insufflazioni endotimpaniche oltre a tutti quei trattamenti quali massaggi fisioterapici, estetici e shiatzu, idromassaggi e trattamenti estetici vari.

Max Blardone in azione sulle nevi di Limone Piemonte, in compagnia di un gruppo di piccoli sciatori

Herno, collezione donna Winter 2014-2015

 

Herno, Collezione donna Winter 2014-2015
Herno Laminar -Piumino dalla linea sciancrata trapuntato a losanghe,  in tessuto 2Layers – WINDSTOPPER® – esterno in misto poliestere, dall’aspetto light e membrana interna in WINDSTOPPER® – resistente all’acqua, antivento e traspirante. Imbottiti in piuma d’oca, maxi zip gommate per le chiusure frontali e le tasche, cappuccio, polsi chiusi da elastici antivento.

 

 

 

 

Herno, collezione uomo Winter 2014-2015

 

Herno, Collezione uomo Winter 2014-2015
Herno Laminar – Giubbino in tessuto 2Layers – WINDSTOPPER® – esterno in misto poliestere, dall’aspetto light e membrana interna WINDSTOPPER® – resistente all’acqua, antivento e traspirante, combinato a tessuto 3Layers – GORE-TEX® termonastrato – impermeabilità totale nel tempo, antivento e traspirante, per cappuccio regolato da coulisse e spalle. È un capo tecnico dedicato alla montagna, imbottito in piuma d’oca ha polsini in Lycra antivento, quattro tasche e zip spalmate da un film in poliuretano.

 

 

 

 


Le tappe precedenti del viaggio di Herno sulle Alpi: